L'azienda

Fondazione


ABBYY è stata fondata nel 1989 e ha festeggiato nel 2014 i sui 25 anni.


Mission

Aiutiamo le persone a capirsi meglio.

Sviluppiamo tecnologie intelligenti e offriamo soluzioni e servizi per digitalizzare, acquisire, tradurre ed estrarre le informazioni e per trasformarle in conoscenza riutilizzabile.


Chi siamo

Action information – ABBYY sviluppa tecnologie e soluzioni mirate ad un utilizzo efficace delle informazioni nelle organizzazioni.

Siamo un'azienda globale che definisce gli standard nel campo dell'acquisizione dei contenuti. Le nostre tecnologie innovative basate sul linguaggio sono concepite per integrarsi facilmente in tutto il ciclo di vita delle informazioni.

Le soluzioni offerte da ABBYY ottimizzano i processi di gestione aziendale, allo scopo di ridurre i rischi, accelerare i processi decisionali ed incrementare i profitti.


Dean Tang, Direttore Amministrativo della sede centrale del Nord America

La cultura dell'innovazione è fondamentale per un'impresa tecnologica (Video in inglese)

Guarda il video


Azienda globale

Le sedi principali di ABBYY sono 4: America del Nord (Milpitas, California), Europa dell’Ovest (Monaco di Baviera), Europa dell'Est (Kiev) e Russia (Mosca). La maggior parte dei progetti di ricerca e sviluppo sono eseguiti a Mosca.

Il Gruppo ABBYY comprende 16 filiali in tutto il mondo, di cui cinque in Russia e le restanti negli Stati Uniti, in Germania, Gran Bretagna, Giappone, Ucraina, Australia, Canada, Cipro e Taiwan.


Il team

Sono oltre 1250 le persone che lavorano per ABBYY. La maggior parte è attiva nel settore Ricerca e sviluppo in veste di programmatori, ingegneri e linguisti.


I nostri clienti

    • Oltre 40 milioni di persone* in più di 200 paesi* utilizzano i prodotti ABBYY.
    • Oltre 30 milioni di persone* in tutto il mondo utilizzano ABBYY FineReader.
    • Il dizionario elettronico ABBYY Lingvo viene utilizzato regolarmente da 8 milioni di persone*.

Definizione degli standard

    • Siamo soci attivi dell'AIIM Executive Leadership Council e della Spiceworks Community per esperti e fornitori di tecnologia IT.
    • Fornitori leader nel mercato delle soluzioni per l’acquisizione dei documenti si avvalgono delle tecnologie ABBYY per i propri prodotti: BenQ, Captiva, C Technologies, Cardiff Software, Cobra Technologies, DELL, EPSON, EMC2/Documentum, Fujitsu, Freedom Scientific, HP, IKON, IXOS, Kurzweil, Kofax Image Products, Legato Systems, Microtek, Mustek, NewSoft, Neurascript, Notable Solutions, Optika, Panasonic, ReadSoft, Siemens Nixdorf, Stellent, SWT, SER Solutions, Samsung Electronics, Sumitomo Electric Systems, Toshiba, Umax, Verity ed altri.
    • Produttori di scanner e dispositivi multifunzione leader nel settore si avvalgono delle tecnologie ABBYY per i propri prodotti: BenQ, Canon, Epson, Fujitsu, Konica Minolta, Mustek, Panasonic Communications, PlanOn, Primax, Plustek, Toshiba e Xerox.
    • Produttori di dispositivi mobili leader nel settore hanno integrato le tecnologie ABBYY nei propri dispositivi: Nokia, Samsung, LG, HTC, Pantech e Voxtel.

Interventi per scienza e formazione

    • Nel 2006 ABBYY ha fondato la Divisione per il riconoscimento delle immagini e l’elaborazione dei testi presso l’Istituto di Fisica e Tecnologia di Mosca. Ogni anno ABBYY sovvenziona oltre 30 studenti della divisione con borse di studio.
    • ABBYY sostiene "Dialogue", una conferenza scientifica internazionale sulla linguistica computazionale e sulla tecnologia intellettuale molto rinomata in Russia.
    • ABBYY è membro della Translation Automation User Society.
    • ABBYY promuove le attività di crowdsourcing focalizzate sulla traduzione per corsi online su Coursera e mette a disposizione della Community un CAT-tool professionale gratuito.

I vantaggi per la società

    • Migliaia di imprese in tutto il mondo elaborano ogni anno oltre 9,3 miliardi di pagine* di documenti e formulari con l’aiuto delle tecnologie ABBYY.
    • Grazie alle tecnologie ABBYY, durante la conversione di documenti cartacei e PDF si risparmiano ogni anno circa 970 milioni di ore* di lavoro.
    • I prodotti ABBYY hanno ottenuto oltre 260 premi in tutto il mondo da pubblicazioni leader nel settore informatico e istituti di controllo, come riconoscimento del grado di precisione, innovazione, semplicità di utilizzo e valore aggiunto che li contraddistingue.

* Secondo dati interni di ABBYY

undefined

In principio fu il dizionario elettronico

L’impresa nasce dall’idea di creare un dizionario elettronico, un’idea venuta a David Yang, attuale presidente del CdA di ABBYY, durante una lezione di francese all’Istituto di Fisica e Tecnologia di Mosca. Impegnato a ricercare i nuovi termini tra le pagine di un grosso dizionario, escota uno strumento semplice da utilizzare che permette di tradurre i vocaboli nel giro di pochi secondi. In seguito, questa applicazione diventerà Lingvo, il primo prodotto ABBYY.

1989

David Yang fonda BIT Software (questo il nome di ABBYY fino al 1997).

1990

La prima versione di ABBYY Lingvo permette di tradurre vocaboli e frasi dal russo all’inglese e viceversa.

Primi passi nel settore dell’acquisizione dei documenti

ABBYY moltiplica i suoi sforzi nel settore della ricerca e dello sviluppo in direzione del riconoscimento del testo. Ne risultano il primo sistema OCR omnifont in Russia, l’impiego in grandi progetti governativi per l’elaborazione di formulari e la concessione di licenza per le proprie tecnologie a fornitori terzi.

1993

Viene lanciato sul mercato il primo sistema omnifont in Russia, ABBYY FineReader, un’applicazione per la conversione dei documenti.

1995

Viene fondata la rappresentanza di ABBYY Ukraine.

1996

Concessione di licenza per OCR e tecnologie linguistiche a Siemens Nixdorf.

Concessione di licenza per il codice sorgente di FineReader a Samsung Electronics.

Il primo progetto per il riconoscimento di formulari con supporto ICR viene implementato presso la Cassa pensioni russa.

undefined

ABBYY diventa protagonista a livello mondiale

Qualche anno dopo il lancio sul mercato di ABBYY FineReader, è ormai chiaro che la qualità e la precisione di riconoscimento del software stanno definendo nuovi standard non solo in Russia, ma anche all’estero. Nel 1997, ABBYY comincia quindi a espandersi in tutto il mondo e a costituire una rete internazionale di partner per la distribuzione e ad avviare rapporti di cooperazione con i produttori leader di scanner allo scopo di offrire ABBYY FineReader insieme ai loro prodotti.

1997

Introduzione sul mercato internazionale del nome ABBYY.

FineReader viene distribuito negli Stati Uniti con il marchio Presto! OCR Pro tramite la società NewSoft, partner esclusivo di ABBYY per la distribuzione negli gli Stati Uniti e in Canada.

Mitcom Marketing GmbH diventa partner di distribuzione esclusivo per i prodotti ABBYY in Germania, Austria e in Svizzera/Svezia.

Sumitomo rilascia la licenza per le tecnologie FineReader per il proprio sistema OCR “OKReader”.

1998

Le tecnologie OCR ABBYY sono offerte in oltre 30 paesi nel mondo, in combinazione con gli scanner della ditta Primax.

Viene fondata ABBYY USA.

1999

Lancio sul mercato di ABBYY FineReader Sprint for Macintosh, il primo prodotto ABBYY per la piattaforma Mac.

Accordo su scala globale con Acer Peripherals: gli scanner Acer vengono venduti in abbinamento ad ABBYY FineReader Sprint.

ICR e riconoscimento di moduli e formulari disponibili nel modulo FineReader Handprint.

2000

Accordo su scala globale con Avigram technologies.

Viene fondata ABBYY Europe (Monaco di Baviera, Germania).

Lancio sul mercato di ABBYY Enterprise Forms, un sistema per l’elaborazione di moduli e formulari.

Accorpamento globale dei software OCR con gli scanner dei produttori UMAX e MUSTEK.

undefined

Espansione in nuovi mercati

ABBYY ha investito svariate risorse nella semplificazione dei processi operativi e nell’ampliamento della sua gamma di prodotti, ad esempio concentrandosi maggiormente sullo sviluppo di prodotti “tecnologici”: SDK (software development kit) e soluzioni aziendali. È così che ABBYY riesce a conquistare un ruolo di primo piano sul mercato dell’ECM (Enterprise Content Management) e nel settore della gestione dei documenti, ma altresì ad affermarsi come fornitore di soluzioni della massima qualità per il riconoscimento ottico dei caratteri (Optical Character Recognition, OCR), l’acquisizione dei dati (Data Capture) e l’elaborazione di formulari.

2001

Integrazione di ABBYY OCR Embedded Engine nel dispositivo C-Pen.

Rilascio di un prodotto per l’elaborazione di moduli e formulari compilati a mano, denominato ABBYY FormReader.

2002

Consolidamento della presenza nel Sud-est asiatico, grazie alla partnership con SDB Pte Ltd.

2003

ABBYY diventa Microsoft Gold Certified partner.

Rilascio di ABBYY FineReader Engine for Linux.

Accordo OEM con Epson America Inc..

2004

ABBYY presenta FlexiCapture Studio, un tool rivoluzionario per l’Intelligent Document Recognition (IDR).

Lancio sul mercato di PDF Transformer.

2005

Lancio sul mercato del primo software omnifont per il tipo di caratteri Fraktur e le lingue europee antiche.

2006

Rilascio di ABBYY Recognition Server.

Accordo di cooperazione internazionale con Xerox.

Lancio sul mercato di ABBYY Mobile OCR SDK.

Inaugurazione di ABBYY Japan.

2007

Lancio sul mercato di FlexiCapture, un sistema di Data e Document Capture.

undefined

Successo nei settori SaaS e mobile

2007

Presentazione di ABBYY Business Card Reader, il tool OCR di nuova generazione per smartphone.

2008

Rilascio del software con compatibilità SOA ABBYY Recognition Server.

Inaugurazione di un ufficio ABBYY a Taiwan.

2009

ABBYY presenta Lingvo e FotoTranslate per dispositivi mobile.

Lancio della versione beta di FineReader Online.

ABBYY festeggia il 20° anniversario.

2010

Viene fondata ABBYY 3A (Asia, Africa, Sud America)

Lancio del portale ABBYYOnline.com con servizi di conversione dei documenti e traduzione.

I dizionari Lingvo sono disponibili per i dispositivi Apple: iPhone, iPad e iPod Touch.

2011

Lancio sul mercato di FlexiCapture Engine 9.0.

Viene fondata ABBYY Australia.

Apertura di ABBYY Canada nell'Ontario.

In qualità di esperto in ambito tecnologico, ABBYY sostiene il progetto IMPACT della Commissione Europea per la digitalizzazione dell'eredità culturale europea.

undefined

Action Information ‒ Soluzioni per le imprese e tool per gli sviluppatori

2012

Recognition Server acquisisce la capacità di elaborare documenti in arabo.

ABBYY Cloud OCR SDK consente di integrare le tecnologie di riconoscimento ABBYY attraverso un servizio online.

Viene rilasciato ABBYY Mobile Imaging SDK per iOS e Android.

2013

ABBYY offre un Engine OCR per il Samsung Galaxy S4.

ABBYY vince la causa di contraffazione del brevetto contro Nuance.

ABBYY automatizza l'inserimento dei documenti in SAP.

FlexiCapture entra nel mondo della tecnologia mobile.

ABBYY partecipa come speaker all'ASEAN Banker Forum in Vietnam.

2014

ABBYY FlexiCapture: ora con sistema di regole specifico per paese per la convalida automatizzata delle fatture.

Iscrizione di ABBYY Japan Co. Ltd. nel registro delle imprese giapponese.

Business Card Reader è disponibile per i clienti commerciali su Salesforce AppExchange.

Riconoscimento ufficiale di ABBYY Compliance con direttive sulla sicurezza dei dati, i sistemi e la protezione dei dati per il servizio sanitario negli Stati Uniti (Health Insurance Portability e Accountability Act (HIPAA)).

Lancio di ABBYYSmartCAT, la piattaforma basata sul Cloud per la traduzione automatica.

2015

Aperta la sede ABBYY IT Dubai.

Presentata al Mobile World Congress (Spagna) la tecnologia ABBYY per Mobile Video Capture e Lingvo Live Service per i social network.

Gli SDK InfoExtractor e Smart Classifier, basati sulla tecnologia Compreno, sostegno le imprese nella navigazione tra i Big Data e l'utilizzo proficuo di informazioni non strutturate.

Oggi

ABBYY è un’impresa internazionale che conta 16 filiali e uffici in paesi di tutto il mondo, tra cui Germania, Regno Unito, Francia, Spagna, USA, Canada, Ucraina, Cipro, Russia, Australia, Giappone, Taiwan ed Emirati Arabi. I prodotti ABBYY sono distribuiti su scala mondiale in oltre 150 Paesi tramite una rete di partner regionali e internazionali.